A new morpho-phonological interpretation of Gr. bathús is offered, trying to connect it with other Greek words that seem to be formally and semantically similar. The etymological proposal argues that the dissimilation processes caused by "Grassmann's Law" could have triggered also before the general devoicing of the original IE voiced aspirated stops, causing some duplicates which represent the relics of a former application of the phonological law.

L'ipotesi del presente articolo è che nella voce greca bathús sia possibile vedere un derivato dalla radice i.e. *bhedh- – di fatto uno dei non rari relitti dell’applicazione della legge di Grassmann in una fase precedente alla desonorizzazione delle occlusive sonore i.e. L'argomentazione profilata nel lavoro è che si sia innescato un meccanismo morfologico di ristrutturazione apofonica della radice, sulla base di affinità – di natura formale e semantica – con il consistente gruppo degli aggettivi in -ús (caratterizzati proprio da vocalismo radicale in -a-), secondo processi di categorizzazione di stampo cognitivo. Al di là delle ulteriori considerazioni relative alla possibilità di istituire una “etimologia di sistema” in questo gruppo di voci fin qui considerate disiecta membra, interessa, dal punto di vista della morfologia greca, l’evidenza per cui un modulo di derivazione nominale molto importante, qual è l’apofonia radicale, può esser significativamente piegato alle esigenze della ristrutturazione di tipo analogico, in base a nuove categorie connotate da affinità formali e semantiche.

Il greco bathús tra etimologia di parola ed etimologia di sistema / Pozza, Marianna. - In: STUDI E SAGGI LINGUISTICI. - ISSN 0085-6827. - STAMPA. - 45(2007), pp. 71-98.

Il greco bathús tra etimologia di parola ed etimologia di sistema

POZZA, MARIANNA
2007

Abstract

L'ipotesi del presente articolo è che nella voce greca bathús sia possibile vedere un derivato dalla radice i.e. *bhedh- – di fatto uno dei non rari relitti dell’applicazione della legge di Grassmann in una fase precedente alla desonorizzazione delle occlusive sonore i.e. L'argomentazione profilata nel lavoro è che si sia innescato un meccanismo morfologico di ristrutturazione apofonica della radice, sulla base di affinità – di natura formale e semantica – con il consistente gruppo degli aggettivi in -ús (caratterizzati proprio da vocalismo radicale in -a-), secondo processi di categorizzazione di stampo cognitivo. Al di là delle ulteriori considerazioni relative alla possibilità di istituire una “etimologia di sistema” in questo gruppo di voci fin qui considerate disiecta membra, interessa, dal punto di vista della morfologia greca, l’evidenza per cui un modulo di derivazione nominale molto importante, qual è l’apofonia radicale, può esser significativamente piegato alle esigenze della ristrutturazione di tipo analogico, in base a nuove categorie connotate da affinità formali e semantiche.
A new morpho-phonological interpretation of Gr. bathús is offered, trying to connect it with other Greek words that seem to be formally and semantically similar. The etymological proposal argues that the dissimilation processes caused by "Grassmann's Law" could have triggered also before the general devoicing of the original IE voiced aspirated stops, causing some duplicates which represent the relics of a former application of the phonological law.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/146271
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact