Terrorismo e populismo. Un rapporto circolare?