Il neo-medioervo di Sorokin (recensione del romanzo "Manaraga")