L’epistemologia di Epicuro e il Teeteto di Platone