Editoriale. Vivere, abitare, condividere