Note a margine di alcuni mobili di Vittorio Zecchin alla Prima Biennale di Monza (1923)