Recensione a Paolo Borgna "Difesa degli avvocati scritta da un pubblico accusatore"