Ombra e cenere. Il corpo tra limiti e confini