La concezione del partito in Antonio Rosmini e Luigi Sturzo