La smaterializzazione del limite che divide lo spazio privato da quello pubblico in cui si inserisce costituisce l’atto progettuale necessario alla creazione di una realtà urbana che sappia tenere in costante e stretta relazione i diversi momenti e le diverse modalità dell’abitare. È quanto avviene attorno all’Arbre Blanc di Montpellier, portato a termine nel 2019, sul progetto vincitore del concorso del 2013 “Folie Richter”, bandito con la finalità di veder realizzato un edificio a torre che fosse capace di arricchire il patrimonio architettonico e culturale della città.

Torre residenziale a Montpellier, Francia / Gallo, Alessia. - In: L'INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI. - ISSN 0579-4900. - :472(2020), pp. 34-41.

Torre residenziale a Montpellier, Francia

Alessia Gallo
2020

Abstract

La smaterializzazione del limite che divide lo spazio privato da quello pubblico in cui si inserisce costituisce l’atto progettuale necessario alla creazione di una realtà urbana che sappia tenere in costante e stretta relazione i diversi momenti e le diverse modalità dell’abitare. È quanto avviene attorno all’Arbre Blanc di Montpellier, portato a termine nel 2019, sul progetto vincitore del concorso del 2013 “Folie Richter”, bandito con la finalità di veder realizzato un edificio a torre che fosse capace di arricchire il patrimonio architettonico e culturale della città.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Galo_Torre-residenziale_2020.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 771.04 kB
Formato Adobe PDF
771.04 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1395055
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact