Nel 1986, Gore Vidal, poliedrico autore statunitense, scriveva: «l’Europa una volta era il selvaggio West dell’Asia così come l’emisfero occidentale lo fu dell’Europa. Oggi il sole è tramontato in Occidente ed è sorto, di nuovo, in Oriente. [...] tocca al colosso asiatico a lungo temuto prendere il ruolo di leader mondiale». Giganti politici, economici e militari, Pechino e Tokyo sembrano confermare la previsione di Vidal rappresentando oggi la seconda e terza economia del mondo, il primo e il quinto consumatore di energia, disponendo di due tra le Marine più potenti, dell’esercito più grande al mondo, della seconda e della terza industria del pianeta per competitività. Due colossi che, però, si affacciano su un mare largo 750 km sul quale protendono rivendicazioni contrastanti.

Cina e Giappone nel Mar Cinese Orientale: strategie e obiettivi contrastanti / Termine, Lorenzo; Riccardo, Lancioni. - (2019).

Cina e Giappone nel Mar Cinese Orientale: strategie e obiettivi contrastanti

Termine Lorenzo;
2019

Abstract

Nel 1986, Gore Vidal, poliedrico autore statunitense, scriveva: «l’Europa una volta era il selvaggio West dell’Asia così come l’emisfero occidentale lo fu dell’Europa. Oggi il sole è tramontato in Occidente ed è sorto, di nuovo, in Oriente. [...] tocca al colosso asiatico a lungo temuto prendere il ruolo di leader mondiale». Giganti politici, economici e militari, Pechino e Tokyo sembrano confermare la previsione di Vidal rappresentando oggi la seconda e terza economia del mondo, il primo e il quinto consumatore di energia, disponendo di due tra le Marine più potenti, dell’esercito più grande al mondo, della seconda e della terza industria del pianeta per competitività. Due colossi che, però, si affacciano su un mare largo 750 km sul quale protendono rivendicazioni contrastanti.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1388865
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact