La segmentazione del mercato del lavoro come vincolo alla flexicurity: il caso italiano