Una nuova dedica a Ercole da un manoscritto di Bonifacius Amerbach