Esercizio della prelazione e carenza dei requisiti