Divergenze parallele. Il voto cattolico ed il nuovo paradosso teologico-politico