Preparare i giovani insieme: un esempio di continuità scuola-università