L'articolo espone principalmente i profili procedurali e processuali concernenti l'arbitrato per l'accesso al Fondo di solidarietà istituito con l. 208/2015 per gli obbligazionisti subordinati delle quattro banche poste in liquidazione coatta amministrativa (Banca delle Marche, Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio, CariChieti e CariFerrara), arricchito vieppiù con richiami alla disciplina sostanziale del diritto degli intermediari finanziari.

L'arbitrato per l'accesso al Fondo di solidarietà istituito con l. 208/2015: natura e funzionamento / Mazza, Pasquale. - In: RIVISTA DELL'ARBITRATO. - ISSN 1122-0147. - :2(2019), pp. 407-427.

L'arbitrato per l'accesso al Fondo di solidarietà istituito con l. 208/2015: natura e funzionamento

Pasquale Mazza
2019

Abstract

L'articolo espone principalmente i profili procedurali e processuali concernenti l'arbitrato per l'accesso al Fondo di solidarietà istituito con l. 208/2015 per gli obbligazionisti subordinati delle quattro banche poste in liquidazione coatta amministrativa (Banca delle Marche, Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio, CariChieti e CariFerrara), arricchito vieppiù con richiami alla disciplina sostanziale del diritto degli intermediari finanziari.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Pasquale Mazza_L'arbitrato per l'accesso al Fondo di solidarietà_2019.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 193.8 kB
Formato Adobe PDF
193.8 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1348363
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact