I migranti di Piazza Indipendenza, il diritto alla casa e le occupazioni