Giovan Battista Marino tra poesia e pittura