LA DOTTRINA DI MASSIMO D’ANTONA, VENT'ANNI DOPO