Drawing, besides being the only tool able to represent ideas that live in our mind, is also a means to represent the perception of the world. The importance that is still dedicated to freehand drawing has led to the proliferation of digital tools for simulating traditional techniques, creating good opportunities that mix manual gesture and virtual world. Spherical drawing is placed in this context: it come from spherical photography and from digital environment but, to some extent, is bearer of that materiality and abstraction that are sometimes sought to communicate images or interpret real places. The idea is to exploit the potential of an immersive 360° environment for the understanding of urban spaces through graphic-perceptive analyses. This type of representation is very close to the human vision from which perceptual studies derive, so it could contribute to the discipline with considerable advantages. In order to verify the validity of this new procedure, it was chosen piazza Sempione in the Montesacro district in Rome as a case study. The contribution includes a series of representations of piazza Sempione that are based on the fragmentation of some visual stimuli, so that they can be recognized and appreciated individually.

Il disegno, oltre ad essere l’unico strumento in grado di rappresentare le idee che risiedono nella nostra mente, è anche un mezzo attraverso cui rappresentare la percezione del mondo. L’importanza che ancora si dedica al disegno a mano libera ha comportato il proliferare di strumenti digitali di simulazione delle tecniche tradizionali, creando delle interessanti possibilità di commistione tra il gesto manuale e il mondo virtuale. Il disegno sferico si colloca in questo contesto: trae origine dalla fotografia sferica e dall’ambiente digitale ma, in qualche misura, è portatore di quella matericità e astrazione che talvolta si ricerca per comunicare immagini o interpretare luoghi reali. L’idea è quella di sfruttare le potenzialità di un ambiente immersivo a 360° per la comprensione degli spazi urbani attraverso analisi grafico-percettive. Questo tipo di rappresentazione è molto vicina alla visione umana da cui gli studi percettivi derivano, per cui potrebbe contribuire alla disciplina con notevoli vantaggi. Per poter verificare l’effettiva validità di questa nuova procedura è stato scelto come caso studio piazza Sempione nel quartiere Montesacro a Roma. Nel contributo vengono proposte una serie di rappresentazioni di piazza Sempione che si basano sulla scomposizione di alcuni stimoli visivi in modo da poterli riconoscere ed apprezzare singolarmente.

Spherical drawings for understanding urban spaces / Carnevali, Laura; Carpiceci, Marco; Menconero, Sofia; Russo, Michele. - (2019), pp. 234-235. ((Intervento presentato al convegno 2nd International and interdisciplinary conference on images and imagination IMG2019 tenutosi a Alghero.

Spherical drawings for understanding urban spaces

Laura Carnevali;Marco Carpiceci;Sofia Menconero
;
Michele Russo
2019

Abstract

Il disegno, oltre ad essere l’unico strumento in grado di rappresentare le idee che risiedono nella nostra mente, è anche un mezzo attraverso cui rappresentare la percezione del mondo. L’importanza che ancora si dedica al disegno a mano libera ha comportato il proliferare di strumenti digitali di simulazione delle tecniche tradizionali, creando delle interessanti possibilità di commistione tra il gesto manuale e il mondo virtuale. Il disegno sferico si colloca in questo contesto: trae origine dalla fotografia sferica e dall’ambiente digitale ma, in qualche misura, è portatore di quella matericità e astrazione che talvolta si ricerca per comunicare immagini o interpretare luoghi reali. L’idea è quella di sfruttare le potenzialità di un ambiente immersivo a 360° per la comprensione degli spazi urbani attraverso analisi grafico-percettive. Questo tipo di rappresentazione è molto vicina alla visione umana da cui gli studi percettivi derivano, per cui potrebbe contribuire alla disciplina con notevoli vantaggi. Per poter verificare l’effettiva validità di questa nuova procedura è stato scelto come caso studio piazza Sempione nel quartiere Montesacro a Roma. Nel contributo vengono proposte una serie di rappresentazioni di piazza Sempione che si basano sulla scomposizione di alcuni stimoli visivi in modo da poterli riconoscere ed apprezzare singolarmente.
978 99586 08 9
978 88 99586 07 2
Drawing, besides being the only tool able to represent ideas that live in our mind, is also a means to represent the perception of the world. The importance that is still dedicated to freehand drawing has led to the proliferation of digital tools for simulating traditional techniques, creating good opportunities that mix manual gesture and virtual world. Spherical drawing is placed in this context: it come from spherical photography and from digital environment but, to some extent, is bearer of that materiality and abstraction that are sometimes sought to communicate images or interpret real places. The idea is to exploit the potential of an immersive 360° environment for the understanding of urban spaces through graphic-perceptive analyses. This type of representation is very close to the human vision from which perceptual studies derive, so it could contribute to the discipline with considerable advantages. In order to verify the validity of this new procedure, it was chosen piazza Sempione in the Montesacro district in Rome as a case study. The contribution includes a series of representations of piazza Sempione that are based on the fragmentation of some visual stimuli, so that they can be recognized and appreciated individually.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1297620
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact