Recensione a Elio Vittorini. Si diverte tanto a tradurre? Lettere a Lucia Rodocanachi 1933-43.