Come è noto, chi lavora in ambito sanitario è particolarmente esposto a fattori di rischio psicosociale specifici. Il presente studio, condotto nell'ambito della sperimentazione oggetto del Simposio, si propone di esplorare il ruolo di questi fattori nella valutazione approfondita che si focalizza solitamente su dimensioni trasversali ai diversi contesti. Si intende quindi esaminare le proprietà psicometriche di alcune scale specifiche e il loro valore aggiunto rispetto ad alcuni esiti del processo di stress. Sulla base di un’analisi della letteratura scientifica e del confronto con le strutture sanitarie che hanno partecipato alla sperimentazione, è stata effettuata la scelta delle dimensioni integrative tra cui stressor emotivi e relazionali, conflitto lavoro-famiglia e rischi ergonomici. A seguito di un primo studio pilota, che ha portato alla versione definitiva del questionario, è stata effettuata la somministrazione su un campione di 718 soggetti (74% donne) provenienti da tre strutture ospedaliere. Il 54% del campione è composto da infermieri, il 16% da medici e il 30% da altro personale ospedaliero. Lo strumento includeva il questionario strumento-indicatore, le scale integrative e indicatori di burnout, soddisfazione e intenzioni di turnover. Sono state testate la dimensionalità e l’attendibilità delle nuove scale, la loro validità convergente e discriminante e il loro contributo aggiuntivo rispetto alle dimensioni misurate dal questionario strumento-indicatore nello spiegare gli esiti considerati. I risultati hanno confermato la validità e l'attendibilità delle scale integrative e il loro valore aggiunto rispetto alle scale della rilevazione standard. Relativamente alla relazione con gli esiti, è emerso in particolare il ruolo del conflitto lavoro-famiglia rispetto al burnout e alla soddisfazione e il ruolo delle richieste emotive e relazionali rispetto al burnout, supportando l'utilità di una valutazione contestualizzata in ambito sanitario.

Il potenziamento della valutazione approfondita nel contesto sanitario: validita` e valore aggiunto delle scale integrative al questionario strumento-indicatore / DE LONGIS, Evelina; Consiglio, Chiara; Cepale, Gianluca. - (2016). ((Intervento presentato al convegno Fotografare la Tigre: reputazione, credibilità e impatto della psicologia delle organizzazioni. tenutosi a Pavia.

Il potenziamento della valutazione approfondita nel contesto sanitario: validita` e valore aggiunto delle scale integrative al questionario strumento-indicatore.

evelina de longis;chiara consiglio;gianluca cepale
2016

Abstract

Come è noto, chi lavora in ambito sanitario è particolarmente esposto a fattori di rischio psicosociale specifici. Il presente studio, condotto nell'ambito della sperimentazione oggetto del Simposio, si propone di esplorare il ruolo di questi fattori nella valutazione approfondita che si focalizza solitamente su dimensioni trasversali ai diversi contesti. Si intende quindi esaminare le proprietà psicometriche di alcune scale specifiche e il loro valore aggiunto rispetto ad alcuni esiti del processo di stress. Sulla base di un’analisi della letteratura scientifica e del confronto con le strutture sanitarie che hanno partecipato alla sperimentazione, è stata effettuata la scelta delle dimensioni integrative tra cui stressor emotivi e relazionali, conflitto lavoro-famiglia e rischi ergonomici. A seguito di un primo studio pilota, che ha portato alla versione definitiva del questionario, è stata effettuata la somministrazione su un campione di 718 soggetti (74% donne) provenienti da tre strutture ospedaliere. Il 54% del campione è composto da infermieri, il 16% da medici e il 30% da altro personale ospedaliero. Lo strumento includeva il questionario strumento-indicatore, le scale integrative e indicatori di burnout, soddisfazione e intenzioni di turnover. Sono state testate la dimensionalità e l’attendibilità delle nuove scale, la loro validità convergente e discriminante e il loro contributo aggiuntivo rispetto alle dimensioni misurate dal questionario strumento-indicatore nello spiegare gli esiti considerati. I risultati hanno confermato la validità e l'attendibilità delle scale integrative e il loro valore aggiunto rispetto alle scale della rilevazione standard. Relativamente alla relazione con gli esiti, è emerso in particolare il ruolo del conflitto lavoro-famiglia rispetto al burnout e alla soddisfazione e il ruolo delle richieste emotive e relazionali rispetto al burnout, supportando l'utilità di una valutazione contestualizzata in ambito sanitario.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1120559
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact