Coloro che questo tempo chiameranno antico: Dante e il futuro