La seduzione permanente o l’elogio attrazionale del cinema. Preliminari per un’analisi dello sguardo in macchina nel cinema di Federico Fellini