La Corte costituzionale è chiamata a giudicare la disciplina dell’accesso civico generalizzato (Nota a ordinanza n. 9828/2017 del Tar Lazio)