La settecentesca novità della tecnologia