The present essay takes as a starting point a quotation from Montaigne copied by Leopardi in his Zibaldone on the 23 October 1828, the same year in which he plans to write some “Essays after Montaigne”. This is the only quotation from Montaigne documented in Leopardi’s work, and, therefore, particularly important. Following this trace, the essay studies the affinities between Leopardi’s thought and Montaigne’s skepticism, particularly focussing on the Apologie de Raimond Sebond, a crucial texts of the Essays (II, 12), from where the quotation is taken. On the one hand Leopardi agrees with Montaigne on the critique of knowledge and imagination, on the other hand his skepticisn is tragic, not joyful as Montaigne’s. This different intellectual and moral stance is illustrated through an historical intepretation of the image of the acrobat, used by Leopardi in his comment on Montaigne’s text.

Questo saggio rende spunto da una citazione da Montaigne che Leopardi trascrive nello Zibaldone il 23 ottobre 1828, nello stesso anno in cui progetta di scrivere alcuni “Saggi alla Montaigne”. Si tratta dell’unica citazione dallo scrittore francese presente nella sua opera, ed è per questo particolarmente significativa. A partire da questa traccia, il saggio indaga le affinità tra il pensiero di Leopardi e lo scetticismo di Montaigne, concentrandosi soprattutto sull’Apologie de Raimond Sebond, testo centrale degli Essais (II, 12) da cui è tratto il passo. Se Leopardi concorda con Montaigne sulla critica della conoscenza e dell’immaginazione, il suo scetticismo è però di natura tragica e non gioiosa come quello di Montaigne. Per chiarire questo diverso atteggiamento morale e intellettuale si propone una interpretazione storica dell’immagine dell’acrobata, usata da Leopardi per commentare il passo di Montaigne.

Il funambolo sul precipizio. Leopardi verso Montaigne / D'Intino, Franco. - In: CRITICA DEL TESTO. - ISSN 1127-1140. - STAMPA. - XX(2017), pp. 179-217.

Il funambolo sul precipizio. Leopardi verso Montaigne

Franco D'Intino
2017

Abstract

Questo saggio rende spunto da una citazione da Montaigne che Leopardi trascrive nello Zibaldone il 23 ottobre 1828, nello stesso anno in cui progetta di scrivere alcuni “Saggi alla Montaigne”. Si tratta dell’unica citazione dallo scrittore francese presente nella sua opera, ed è per questo particolarmente significativa. A partire da questa traccia, il saggio indaga le affinità tra il pensiero di Leopardi e lo scetticismo di Montaigne, concentrandosi soprattutto sull’Apologie de Raimond Sebond, testo centrale degli Essais (II, 12) da cui è tratto il passo. Se Leopardi concorda con Montaigne sulla critica della conoscenza e dell’immaginazione, il suo scetticismo è però di natura tragica e non gioiosa come quello di Montaigne. Per chiarire questo diverso atteggiamento morale e intellettuale si propone una interpretazione storica dell’immagine dell’acrobata, usata da Leopardi per commentare il passo di Montaigne.
978-88-6728-930-1
The present essay takes as a starting point a quotation from Montaigne copied by Leopardi in his Zibaldone on the 23 October 1828, the same year in which he plans to write some “Essays after Montaigne”. This is the only quotation from Montaigne documented in Leopardi’s work, and, therefore, particularly important. Following this trace, the essay studies the affinities between Leopardi’s thought and Montaigne’s skepticism, particularly focussing on the Apologie de Raimond Sebond, a crucial texts of the Essays (II, 12), from where the quotation is taken. On the one hand Leopardi agrees with Montaigne on the critique of knowledge and imagination, on the other hand his skepticisn is tragic, not joyful as Montaigne’s. This different intellectual and moral stance is illustrated through an historical intepretation of the image of the acrobat, used by Leopardi in his comment on Montaigne’s text.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
D'Intino_Funambolo_2017.pdf

solo gestori archivio

Note: articolo principale
Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 437.38 kB
Formato Adobe PDF
437.38 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1015918
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 2
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact