A southern mode of the imagination: spazio e mito nella narrativa di Cormac McCarthy