Questo saggio esplora, attraverso documenti inediti, l'opera grafica di F.B.Moggi (1684-1761), coadiutore temporale dei gesuiti, attivo alla corte dei Qing; ricostruisce parte delle attività del Zaobanchu (Laboratorio di arti applicate) al servizio della casa imperiale comparandolo alla Guardaroba medicea di Cosimo III a Firenze.

L'opera grafica di Ferdinando Bonaventura Moggi (1684-1761) e i "Laboratori di arti applicate" alla corte Qing / Corsi, Elisabetta. - STAMPA. - (2018), pp. 63-85. ((Intervento presentato al convegno Ferdinando Bonaventura Moggi, architetto e gesuita fiorentino in Cina tenutosi a Firenze.

L'opera grafica di Ferdinando Bonaventura Moggi (1684-1761) e i "Laboratori di arti applicate" alla corte Qing

CORSI, Elisabetta
2018

Abstract

Questo saggio esplora, attraverso documenti inediti, l'opera grafica di F.B.Moggi (1684-1761), coadiutore temporale dei gesuiti, attivo alla corte dei Qing; ricostruisce parte delle attività del Zaobanchu (Laboratorio di arti applicate) al servizio della casa imperiale comparandolo alla Guardaroba medicea di Cosimo III a Firenze.
8899695784
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Corsi_opera grafica di Ferdinando Bonaventura Moggi_2018.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 640.22 kB
Formato Adobe PDF
640.22 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1002614
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact