Le tecniche del ritmo nella scena del Novecento. Dalle «più piccole oscillazioni del pendolo» a «una serie infinita di sfumature»