Il disegno dello "spazio scoperto"