Mutazioni. La letteratura nello spazio dei flussi