Bene comune, bene individuale e naturalità dei rapporti economici in Enrico di Gand