"Amicus /-a" nelle iscrizioni di Roma: l'apporto dell'epigrafia al chiarimento di un sentimento sociale