Per gli uni e per gli altri: sul primo romanzo di Gianluca Pirozzi