Sulla libertà contrattuale tra Code de Commerce e Codice italiano del 1882