La toponomastica è un modo di testimoniare la cultura nei riguardi di personaggi che in un particolare ambito hanno permesso di far progredire il sapere di un popolo. Ricordare gli scienziati del passato, più o meno noti, è più importante in ambito scientifico poiché il progresso conoscitivo o interpretativo della Natura non è un accumulo del sapere nuovo col passato, come accade per il mondo umanistico, ma una sostituzione: una teoria nuova rende obsoleta quella vecchia in maniera draconiana. Ma il modo in cui si è giunti alle conoscenze di oggi è un aspetto molto importante perché dà un’idea anche dell’ambiente culturale coevo agli scienziati dimenticati che un tempo erano all’apice dei riconoscimenti. Per questo motivo recuperare la biografia e l’attività del passato ci permette anche di tutelare meglio luoghi come la palazzina di via Panisperna dove i Ragazzi di Fermi ebbero modo di allargare le frontiere della conoscenza in quell’affascinante mondo della Fisica che sono le particelle elementari, i mattoni dell’Universo.

I fisici per le strade di Roma

AEBISCHER, TULLIO
2012

Abstract

La toponomastica è un modo di testimoniare la cultura nei riguardi di personaggi che in un particolare ambito hanno permesso di far progredire il sapere di un popolo. Ricordare gli scienziati del passato, più o meno noti, è più importante in ambito scientifico poiché il progresso conoscitivo o interpretativo della Natura non è un accumulo del sapere nuovo col passato, come accade per il mondo umanistico, ma una sostituzione: una teoria nuova rende obsoleta quella vecchia in maniera draconiana. Ma il modo in cui si è giunti alle conoscenze di oggi è un aspetto molto importante perché dà un’idea anche dell’ambiente culturale coevo agli scienziati dimenticati che un tempo erano all’apice dei riconoscimenti. Per questo motivo recuperare la biografia e l’attività del passato ci permette anche di tutelare meglio luoghi come la palazzina di via Panisperna dove i Ragazzi di Fermi ebbero modo di allargare le frontiere della conoscenza in quell’affascinante mondo della Fisica che sono le particelle elementari, i mattoni dell’Universo.
978-88-73719-90-8
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/537088
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact