Diritto alla salute, pluralismo culturale e questioni di genere