Gli anni Settanta nel giudizio degli Stati Uniti: “Un ponte verso l’ignoto”