None of the more than 200 Jewish children deported from Rome on October 16, 1943 ever came back home. Those lives were broken, removed from the Earth. This volume contains traces, images, stories and documents from the Red Cross Archives in Bad Arolsen, Germany: the only legacy of the fates of those young lives and of the desperate quest carried out by their families and relatives during the years following World War Two.

Degli oltre 200 bambini ebrei deportati da Roma il 16 ottobre 1943 non è tornato nessuno. Vite spezzate e cancellate dalla faccia della terra. Il volume contiene tracce, immagini, storie e documenti conservati nell’Archivio della Croce Rossa a Bad Arolsen, in Germania: unici segni rimasti del destino di quelle giovani vite e della ricerca disperata da parte di familiari e parenti nei primi anni del dopoguerra.

16.10.1943 Li hanno portati via

GENTILONI SILVERI, UMBERTO;
2012

Abstract

Degli oltre 200 bambini ebrei deportati da Roma il 16 ottobre 1943 non è tornato nessuno. Vite spezzate e cancellate dalla faccia della terra. Il volume contiene tracce, immagini, storie e documenti conservati nell’Archivio della Croce Rossa a Bad Arolsen, in Germania: unici segni rimasti del destino di quelle giovani vite e della ricerca disperata da parte di familiari e parenti nei primi anni del dopoguerra.
GENTILONI SILVERI, Umberto; Palermo, S.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/529542
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact