La lezione del Vajont/2 I geologi: “La prima disciplina è la prevenzione”