Di padre in figlio. La generazione del 1915