Through contributions and experiences acquired in different contexts, school, and university training, this text aims to reflect on teaching, with the conviction that it is possible a rigorous and critical approach to this issue. The text is a path through the issues and problems of learning-teaching, starting from the analysis of the meaning and significance of teaching and how to build, plan, implement, evaluate and document educational experiences, especially in light of the different learning strategies . This discussion concludes with two actions that exemplify what is shown in the first part of the text. They tried telling experiences in museums, are an example of inter-and transdisciplinarity, which should feature a scientifically based approach to teaching, without neglecting the dimension "artistic". In this way help to illustrate how it is possible to realize effective interventions, in concrete contexts, able to make students protagonists of the learning process, making this process as possible spontaneous, autonomous and rewarding.

Attraverso contributi ed esperienze maturati in diversi contesti, scolastici, formativi e universitari, questo testo si propone di riflettere sulla didattica, con la convinzione che sia possibile un approccio critico e rigoroso a questo tema. Il testo costituisce un percorso attraverso i temi e i problemi dell’apprendimento-insegnamento, a partire dall’analisi del senso e significato della didattica e di come costruire, programmare, realizzare, valutare e documentare esperienze educative, anche alla luce delle diverse strategie di apprendimento. Tale riflessione si conclude con due interventi che esemplificano quanto illustrato nella prima parte del testo. Essi, raccontando esperienze sperimentate in ambito museale, rappresentano un esempio della inter e transdisciplinarità, che dovrebbe caratterizzare un approccio didattico scientificamente fondato, senza trascurare la dimensione “artistica”. In tal modo contribuiscono a illustrare come sia possibile realizzare interventi efficaci, in contesti concreti, in grado di rendere gli allievi protagonisti del processo di apprendimento, rendendo questo processo il più possibile spontaneo, autonomo e gratificante.

Didattica e conoscenza. Riflessioni e proposte sull'apprendere e l'insegnare

LUCISANO, Pietro;SALERNI, Anna;SPOSETTI, PATRIZIA
2013

Abstract

Attraverso contributi ed esperienze maturati in diversi contesti, scolastici, formativi e universitari, questo testo si propone di riflettere sulla didattica, con la convinzione che sia possibile un approccio critico e rigoroso a questo tema. Il testo costituisce un percorso attraverso i temi e i problemi dell’apprendimento-insegnamento, a partire dall’analisi del senso e significato della didattica e di come costruire, programmare, realizzare, valutare e documentare esperienze educative, anche alla luce delle diverse strategie di apprendimento. Tale riflessione si conclude con due interventi che esemplificano quanto illustrato nella prima parte del testo. Essi, raccontando esperienze sperimentate in ambito museale, rappresentano un esempio della inter e transdisciplinarità, che dovrebbe caratterizzare un approccio didattico scientificamente fondato, senza trascurare la dimensione “artistica”. In tal modo contribuiscono a illustrare come sia possibile realizzare interventi efficaci, in contesti concreti, in grado di rendere gli allievi protagonisti del processo di apprendimento, rendendo questo processo il più possibile spontaneo, autonomo e gratificante.
Lucisano, Pietro; Salerni, Anna; Sposetti, Patrizia
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/496854
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact