Twenty years after the institutionalization of the Science of Communication curricula in Italian Universities, this accredited reality resists both to the bad media coverage and to the crisis of Italian University. Communication is a huge scientific territory, built on an heritage including multiple influences, from information sciences to semiotic disciplines, that is necessary to cover to understand processes of construction of social reality. This book is addressed to students starting to approach the communication-object, but its point of view is proudly Sociological.

Vent'anni dopo la loro istituzionalizzazione nell'Università italiana, i corsi di laurea in Scienze della Comunicazione sono una realtà accreditata, in grado di resistere tanto alla copertura mediatica tutt'altro che positiva loro dedicata quando alla crisi del sistema-Università. Percorrere l'ampissimo territorio degli studi in Scienze della Comunicazione significa partire da una ricca eredità, che comprende tanto le scienze informatiche quanto quelle semiotiche, per tentare un approccio multidisciplinare ai processi di costruzione della realtà sociale. Questo libro, rivolto agli studenti che stiano per intraprendere un corso di laurea in Comunicazione, rivendica tuttavia la sua ottica sociologica, e la necessità di guardare alla Sociologia per trovare le risposte alle domande che la società della comunicazione pone al ricercatore.

Studiare la comunicazione. Un approccio sociologico / Liuccio, Michaela; Ruggiero, Christian. - STAMPA. - (2012), pp. 1-154.

Studiare la comunicazione. Un approccio sociologico

LIUCCIO, Michaela;RUGGIERO, CHRISTIAN
2012

Abstract

Vent'anni dopo la loro istituzionalizzazione nell'Università italiana, i corsi di laurea in Scienze della Comunicazione sono una realtà accreditata, in grado di resistere tanto alla copertura mediatica tutt'altro che positiva loro dedicata quando alla crisi del sistema-Università. Percorrere l'ampissimo territorio degli studi in Scienze della Comunicazione significa partire da una ricca eredità, che comprende tanto le scienze informatiche quanto quelle semiotiche, per tentare un approccio multidisciplinare ai processi di costruzione della realtà sociale. Questo libro, rivolto agli studenti che stiano per intraprendere un corso di laurea in Comunicazione, rivendica tuttavia la sua ottica sociologica, e la necessità di guardare alla Sociologia per trovare le risposte alle domande che la società della comunicazione pone al ricercatore.
Twenty years after the institutionalization of the Science of Communication curricula in Italian Universities, this accredited reality resists both to the bad media coverage and to the crisis of Italian University. Communication is a huge scientific territory, built on an heritage including multiple influences, from information sciences to semiotic disciplines, that is necessary to cover to understand processes of construction of social reality. This book is addressed to students starting to approach the communication-object, but its point of view is proudly Sociological.
società; cultura; comunicazione
Liuccio, Michaela; Ruggiero, Christian
06 Curatela::06a Curatela
Studiare la comunicazione. Un approccio sociologico / Liuccio, Michaela; Ruggiero, Christian. - STAMPA. - (2012), pp. 1-154.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/496437
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact