Scrittori e psicoterapia. La creatività della relazione terapeutica