La sfida di insegnare dove è più difficile