l'ultimo spettacolo dell'artista canadese robert lepage racconta le avventure della voce nell'epoca della sua riproducibilità tecnica. l'articolo spiega come alla voce corrisponda l'identità dei personaggi e la loro corporeità e come la riproduzione tecnica non riesca a cancellarla. analizza inoltre come anche la componente visuale dello spettacolo sia in realtà prodotta dai suoni voceli, sostituendo i campi visivi a quelli sonori.

“Voce, sei dunque qui?” Le voci del corpo in Lipsynch di Robert Lepage.

OTTAI, Antonella
2012

Abstract

l'ultimo spettacolo dell'artista canadese robert lepage racconta le avventure della voce nell'epoca della sua riproducibilità tecnica. l'articolo spiega come alla voce corrisponda l'identità dei personaggi e la loro corporeità e come la riproduzione tecnica non riesca a cancellarla. analizza inoltre come anche la componente visuale dello spettacolo sia in realtà prodotta dai suoni voceli, sostituendo i campi visivi a quelli sonori.
9788878706354
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/461430
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact