La relazione presenta alcune caratteristiche dello stile di lavoro in rete della comunità scientifica. In particolare si mette a fuoco il ruolo delle biblioteche digitali, presentando alcuni casi di eccellenza in ambito umanistico. In conclusione ci si sofferma sulle funzionalità Web 2.0 presenti in alcuni portali di biblioteche digitali e sulle potenzialità degli strumenti disponibili, che tendono a fare dell'ambiente di lavoro "biblioteca" un luogo di produzione di contenuti che richiama alla mente l'antico "scriptorium".

La biblioteca come scriptorium / Solimine, Giovanni. - STAMPA. - (2011), pp. 221-229.

La biblioteca come scriptorium

SOLIMINE, GIOVANNI
2011

Abstract

La relazione presenta alcune caratteristiche dello stile di lavoro in rete della comunità scientifica. In particolare si mette a fuoco il ruolo delle biblioteche digitali, presentando alcuni casi di eccellenza in ambito umanistico. In conclusione ci si sofferma sulle funzionalità Web 2.0 presenti in alcuni portali di biblioteche digitali e sulle potenzialità degli strumenti disponibili, che tendono a fare dell'ambiente di lavoro "biblioteca" un luogo di produzione di contenuti che richiama alla mente l'antico "scriptorium".
Le opere dei filosofi e degli scienziati. Filosofia e scienza fra testo, libro e biblioteche
9788822260482
Biblioteche; Comunicazione scientifica
02 Pubblicazione su volume::02a Capitolo o Articolo
La biblioteca come scriptorium / Solimine, Giovanni. - STAMPA. - (2011), pp. 221-229.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/448312
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact