L'alterità perturbante. Georges Bataille e "Documents"